Come eliminare la pancia velocemente con gli esercizi fisici da fare a casa

Eseguire degli esercizi specifici per eliminare la pancia è senza dubbio la scelta più saggia, anche se – è sempre bene ricordarlo – per ottenere davvero dei risultati è sempre importante abbinare all’attività fisica anche una buona dieta specifica per sgonfiare la pancia. Detto questo, oggi vogliamo illustrarvi alcuni esercizi per rendere finalmente la vostra pancia piatta.Innanzitutto, se siete delle ragazze sedentarie, la prima cosa da fare sarà alzarsi dal divano ed andare a correre, o fare una bella passeggiata in bicicletta, insomma … l’importante è che vi muoviate!

Se metterete in pratica questo semplice consiglio, e se lo farete con regolarità, vedrete che i chiletti di troppo andranno via davvero, senza il bisogno di comprare “miracolose” creme dimagranti e seguire diete “da fame”. Detto questo, ecco alcuni esercizi specifici per la pancia piatta!

  • Esercizio 1: mettetevi nella posizione delle flessioni mantenendo le gambe alla stessa larghezza delle spalle. Quindi, alternate il movimento delle ginocchia, facendo salire prima il ginocchio destro verso il petto, e mentre il destro scende, far salire il sinistro, come se steste scalando una montagna, però in posizione orizzontale.
  • Esercizio 2: mettetevi coricate a terra in posizione supina, con le mani dietro la nuca ed i gomiti aperti. Quindi, sollevate le gambe verso l’alto, mantenendole tese. Contemporaneamente, fate salire il busto, quindi riscendete.
  • Esercizio 3: coricatevi a terra in posizione supina e piegate le gambe a 90 gradi (potete ad esempio poggiarle su una sedia). Quindi, portate le mani dietro la nuca e alzate il busto verso l’alto. Tornate alla posizione di partenza e ripetete l’esercizio!

Non vi rimane a questo punto che cominciare il vostro allenamento!

 

Gli esercizi di Pilates da fare a casa in 10 minuti

Il Pilates è una disciplina sportiva “inventata” ai primi del secolo scorso che attraverso una serie di esercizi in parte dinamici e in parte più statici, consente di acquistare e mantenere un ottimale controllo del corpo e della mente.
Lo scopo è quello di conseguire una perfetta forma fisica che sia, però, specchio di una condizione di benessere globale, in cui l’interiorità non venga trascurata.

Per raggiungere questa condizione di equilibrio psico-fisico si parte da una respirazione corretta, da mantenere durante tutta l’esecuzione degli esercizi. Per ottenere dei buoni risultatipossiamo mettere a punto un semplice allenamento di Pilates casalingo di soli 10 minuti. Bastano pochi esercizi al giorno da eseguire con calma, al riparo da distrazioni e soprattutto al mattino, l’orario migliore per fare ginnastica. Ecco i nostri suggerimenti.

  • Primo esercizio: in piedi, con le gambe leggermente divaricate, proviamo ad immaginare di essere delle marionette appese ad un filo. Lentamente, tenendo le bracciasollevate in alto e parallele alla testa, abbassiamo, allungandolo, il busto e le braccia fino a toccare terra, cercando di figurarci il filo che ci tene sempre più allentato. Questo esercizio serve per allungare la colonna vertebrale, è un ottimo stretching. Eseguiamo 10 volte di seguito
  • Il secondo esercizio serve per allenare e allungare la muscolatura dei fianchi e gliaddominali obliqui. In piedi, con le gambe leggermente divaricate, apriamo le braccia lateralmente aprendo bene anche le palme e lasciandole tese ma parallele ai fianchi.Incliniamo il busto prima verso destra, poi verso sinistra, contraendo i muscoli addominali e i glutei. Eseguiamo 10 inclinazioni da entrambi i lati
  • Terzo esercizio: sdraiati pancia a terra, con le braccia in alto davanti a noi e le gambe parallele ma leggermente distanziate, prima allunghiamo più che possiamo il corpo, “tirando” sia le braccia che le gambe, quindi solleviamo leggermente le gambecontraendo i muscoli delle cosce e del polpaccio ma, contemporaneamente, anche l’addome e i glutei. Tenendo le gambe più dritte che possiamo simuliamo il movimento delnuoto, lentamente. Ripetiamo per 10 volte
  • Quarto esercizio: seduti a terra con le gambe dritte davanti a noi, portiamo le braccia tese aperte ad “ali” e ruotiamo il busto completamente (incluso collo e spalle) da una parte e dall’altra, lentamente. Ripetiamo per 10 volte
  • Quindo esercizio: sdraiati su un fianco, con la testa poggiata sul braccio allungato verso l’alto, contraiamo gli addominali e pieghiamo la gamba sollevandola leggermente e portando il ginocchio verso il busto. Estendiamo quindi la gamba verso l’esterno tenendo gli addominali e la muscolatura della spina dorsale ben tese. Ripetiamo 10 volte per lato